Cure palliative domiciliari

Le seguenti informazioni possono variare a seconda del territorio di riferimento.

Cosa sono le cure palliative?

Le cure palliative hanno l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie che vivono i problemi associati a malattie inguaribili. 

Questo miglioramento è possibile attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza con un’identificazione precoce e un ottimale trattamento del dolore, degli altri sintomi come nausea, vomito, difficoltà di respirazione, insonnia, confusione mentale e delle conseguenti problematiche di natura psicosociale e spirituale (OMS, 2002). 

A chi si rivolgono? 

Si rivolgono a pazienti con qualsiasi malattia evolutiva e cronica in fase avanzata: patologie oncologiche, neurologiche, respiratorie, cardiologiche. 

Cos’è l’Unità di Cure Palliative? 

L’Unità di Cure Palliative è costituita dall’insieme degli interventi integrati e coordinati volti a garantire la continuità assistenziale del malato al suo domicilio. 

Si tratta di un’unica équipe che opera in modo integrato e sinergico e si avvale delle seguenti figure professionali

  • medici 
  • infermieri 
  • dietisti 
  • psicologi 
  • assistenti sociali 
  • fisioterapisti 
  • operatori socio-sanitari
  • volontari

Quando attivare le cure palliative? 

Quando i sintomi fisici e psicologici generano sofferenze nel malato e nella famiglia, un tempestivo intervento permette un miglior controllo del dolore e favorisce la costruzione di un intenso rapporto di fiducia tra il malato o i suoi familiari e l’équipe. 

Un’attivazone precoce consente un miglior supporto al malato nel percorso di malattia e terminalità. 

Chi può attivare le cure palliative?

Chiunque può richiedere un colloquio con il personale sanitario dell’Unità di Cure Palliative Domiciliari, in particolare: 

  • i medici specialisti che hanno in carico il paziente in ospedale 
  • i Medici di Medicina Generale (MMG) che hanno in carico l’utente a domicilio 
  • i medici delle Case di Riposo (RSA) che hanno in cura l’ospite 
  • il paziente o i familiari 
  • gli assistenti sociali del Comune 
  • gli operatori dell’Unità di Valutazione Multidisciplinare 
  • i medici palliativisti CP DOM 
  • medici della rete Locale di Cure Palliative 

Come attivare le cure palliative? 

L’attivazione delle cure palliative è facilmente ottenibile contattando le sedi di riferimento sul retro della brochure negli orari indicati. 

Ci sono costi da sostenere? 

NO, perché i costi dell’assistenza sono coperti dal Servizio Sanitario Regionale. Il personale sanitario dispone di tutto il materiale necessario per l’erogazione delle prestazioni come indicato dalle normative vigenti. 

Le nostre sedi:

  • BARI
  • BERGAMO
  • BOLOGNA
  • BRESCIA
  • BUSTO ARSIZIO
  • CATANIA
  • COMO
  • LECCE
  • LECCO
  • MILANO CITTÀ
  • MILANO PROVINCIA
  • MONZA BRIANZA
  • PADOVA
  • PALERMO
  • PAVIA
  • ROMA
  • SONDRIO
  • VARESE